itQatar

Cibo Cosa fare News

Farmers Market: dove la sostenibilità è di casa

Farmers Market, stands

Farmers Market a Qatar Foundation

Con la buona stagione torna la quarta edizione del Farmers Market. Lanciato nel 2017, un po’ come esperimento, torna Torba Farmers Market presso il Ceremonial Court di Qatar Foundation. La stagione va da novembre ad aprile, ossia nei mesi in cui è possibile stare all’aria aperta senza soffrire il caldo.

Cerimonial Court
Ceremonial Court – Qatar Foundation

Questo mercato all’aria aperta è uno dei pochi esempi di mercato sostenibile nel paese, con prodotti esclusivamente locali, ad iniziare dalle verdure organiche prodotte in Qatar, ai prodotti artigianali creati da residenti o locali, come ceramiche, creme naturali, torte fatte in casa, pane e miele organico o specialità di altre nazioni. Tutto deve essere “local” e tutto prodotto in maniera genuina. Con quest’iniziativa si è cercato di far crescere una comunità di persone attente all’ambiente ed unite a questo tramite il cibo. E’ un concetto nuovo per il Qatar, ma il Farmers Market ha senza dubbio ha contribuito a creare una maggior attenzione.

Al Farmers Market è vietata la plastica

Nel Torba Farmers Market non è consentito l’uso della plastica. Si usano solo materiali naturali e se fate delle spese meglio portarvi le vostre buste riciclate. Niente acqua in bottigliette di plastica: per bere si può fare rifill da otri d’acqua di terracotta. C’è anche la possibilità di comprare piante e di poter mangiare qualche specialità presso questo mercatino, dove sono stati messi dei tavoli e cuscini. Nel rispetto delle norme anti-Covid i tavoli sono stati distanziati e sono stati distribuiti tra la parte alta del Cerimonial Court ed il giardino antistante. All’entrata viene richiesto di controllare l’applicazione Ehteraz ed è obbligatorio l’uso della maschera a meno che non ci si sieda a mangiare.

Tavoli distanziati al Farmers Market
Tavoli distanziati al Farmers Market

Non ci sono venditori italiani, ma l’unica presenza italiana che trovata è una verdura: il cavolo nero, chiamato in inglese Tuscan Kale. Qui abbonda, ed è l’unico periodo dell’anno in cui si può comprare (ed anche unico posto fin’ora dove questa verdura è reperibile) e poterlo usare per cucinare ottime zuppe della tradizione italiana come la celebre ribollita toscana.

Il Farmers Market c’è ogni sabato dalle 8 del mattino fino alle 5 del pomeriggio.

Stands presso Farmers Market, Qatar Foundation
Stands di verdure presso Farmers Market – Qatar Foundation
Farmers Market: dove la sostenibilità è di casa ultima modifica: 2020-12-18T11:19:23+03:00 da Michela Caldara

Commenti

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
To Top